Caro benzina, nuovo record.

Non si ferma l’ascesa del prezzo del carburante nelle stazioni di rifornimento. A quanto pare il prezzo della benzina, ha raggiunto un nuovo record mai visto negli anni passati in Italia, avvicinandosi sempre  più alla soglia di un 1 euro e 60 centesimi al litro, cosa che fino a pochi mesi fa, poteva sembrare surreale solo a parlarne. Tutto questo sta causando un generale aumento del costo della vita e quindi del tasso di inflazione. Secondo calcoli ben precisi, tale fenomeno ha fatto calare il potere di acquisto delle famigie, di circa 200 euro all’anno, rispetto al normale. A tal proposito l’associazione dei consumatori è intervenuta sulla questione, al fine di tutelare il bilancio delle famiglie, chiedendo al Governo di attivarsi sul problema, al fine di evitare che ci siano aumenti ingiustificati dei prezzi dei carburanti. Si stima che se non si prenderanno provvedimenti utili  per mettere un blocco agli aumenti dei prezzi e a frenare il tasso di inflazione , il prezzo della benzina potrebbe arrivare ad 1 euro e 70 centesimi al litro , nel giro di pochi mesi.