Pan di Spagna – ricetta base

Ingredienti occorrenti:

sei uova

200 gr. di zucchero

una bustina di vanillina

una scorza grattugiata di mezzo limone

100 gr. di farina più quella necessaria per infarinare

70 gr. di fecola di patate

25 gr. di burro.

 

Procedimento:

Rompete le uova, raccogliendo i tuorli e gli albumi in due terrine diverse. Unite ai tuorli lo zucchero, la vanillina ela scorza di limone grattugiata.

Montate gli ingredienti con lo sbattitore elettrico o con la frusta a mano, fino a che avrete ottenuto una crema gonfia e spumosa.

In un’altra terrina mescolate insieme la farina con la fecola. Montate a neve densa gli albumi, sempre con lo sbattitore o con la frusta a mano.

Incorporate qualche cucchiaiata di albumi montati alla crema di tuorli, mescolando con delicatezza dal basso verso l’alto con un cucchiaio di legno.

Quindi unite a piacere, e poco alla volta, la farina mescolata con la fecola. Continuate ad alternare gli ingredienti, sempre in piccole quantità e lavorando delicatamente, fino ad averli esauriti.

Ora imburrate uno stampo da 24-26 centimetri di diametro, infarinatelo ( per eliminare l’eccesso di farina, scuotete lo stampo e capovolgetelo ), quindi versatevi l’impasto.

Fate bene attenzione che lo strato di crema sia uguale in tutti i punti dello stampo, altrimenti il pan di Spagna sarà più alto da un lato e più basso dall’altro. Inoltre sbattete lo stampo sul piano di lavoro, in modo che l’impasto si assesti bene e non vi restino dei vuoti d’aria interni.

Introducete lo stampo in forno e fate cuocere il pan di Spagna per 30-35 minuti a 180 gradi. Trascorso il tempo indicato, sformate il pan di Spagna sopra una gratella coperta con un canovaccio e fatelo raffreddare completamente.

Il dolce è servito, buona degustazione.

Articoli Simili:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

I link nei commenti potrebbero essere liberi dal nofollow.