Responsive Design – cosa significa e come ottenerlo

Ultimamente è in atto una rivoluzione per quanto riguarda il design che dovrebbe avere un sito web, il cosidetto Responsive Design. Con l’utilizzo sempre più massivo delle nuove tecnlogie, l’ avvento degli smarthphone, dei tablet non si può negare il fatto che il web design stia andando in una nuova direzione, sempre più innovativa e in continua espansione con quelle che sono le nuove esigenze degli utenti del web.

Si stanno registrando ultimamente sempre più navigatori del web, che sono alla ricerca di un sito web che funzioni altrettanto bene sui dispositivi mobili o tablet di ultima generazione, cosi come farebbe su un normale browser di un pc desktop, notebook o netbook che sia. L‘ era tecnologica odierna ormai è quella di avere un layout di lavoro fluido che sia compatibile con le diverse tipologie di piattaforme e dispositivi mobili, con le loro diverse dimensioni e le rispettive risoluzioni.

Sembra quasi impossibile, poco pratico e molto dispersivo avere diverse versioni di siti web ognuno delle quali si adatti ai diversi dispositivi mobile in commercio. Alcune sviluppatori potrebbero optare per la creazione di siti web ad hoc per una determinata piattaforma o per uno specifico dispositivo mobile, ma in questo modo si corre il rischio di perdere un numero considerevole di potenziali visitatori che utilizzino altri tipi di dispositivi.
La soluzione ideale quindi per superare tali limitazioni è quella di utilizzare un cosidetto “Responsive Web Design“, che letterlamente significa un sito web reattivo.

responsivePer capire meglio il concetto, Responsive Web Design è una tecnica di progettazione che si basa sull’ambiente utilizzato dall’ utente e il suo relativo comportamento in base all’orientamento e alla dimensione del suo schermo nonchè alle specifiche della piattaforma su cui gira. Questa metodologia integra un mixer di griglie abilmente disposte e immagini combinate, attraverso l’adozione intelligente dei fogli di stile CSS e l’utilizzo dell’ HTML5. Quello che succede è che, quando un utente passa dal suo pc desktop o pc portatile al suo tablet o smartphone, il sito verrà automaticamente adattato alle dimensioni, alla risoluzione e all’orientamento dello schermo del dispositivo utilizzando sfruttando la MEDIA JQUERY, una caratteristica particolare di CSS, che permette di chiamare dinamicamente attributi.e stili differenti all’interno di una pagina html.

In poche parole, si potrebbe dire che si abilita un sito web con una sorta di intelligenza artificiale che gli permette di rispondere reattivamente alle diverse piattaforme e dispositivi utilizzate dall’utente. Questa tecnica sta riscuotendo una grande popolarità in quanto elimina completamente la necessità di manuntenere ed avere diverse versioni di uno stesso sito web in base alla varietà di dispositivi e alle piattaforme utilizzate oggi per navigare su Internet. Alla fine avremo un unico sito web, con un unico codice, e quando si dovrà fare una modifica al sito, la faremo una e una sola volta.

Quindi cosa aspettate, se siete alla ricerca di ispirazione per il vostro prossimo sito web, in rete ci sono molti template gratuiti completamente personalizzabili, che rispecchiano in pieno tutto le caratteristiche che vi permetteranno di farlo girare su ogni tipo di dispositivo e su qualsiasi piattaforma.