Jailbreak Iphone

Questo articolo è rivolto a tutti i possessori di un iphone che attualmente, e lo  possiamo affermare con certezza, vengono classificati in due grosse categorie. Quelli che utilizzano l’iphone, così come mamma lo ha fatto, accontentandosi di tutte le sue funzioni di base e le limitazioni hardware e software previste da casa Apple. Dall’altra parte invece quelli più smanettoni, che essendo consapevoli di poter ottenere il massimo dal proprio melafonino, sfruttano tutte le sue potenzialità al cento per cento ricorrendo al cosidetto Jailbreak. Con tale termine si vuole indicare, la procedura che permette di liberare il melafonino dai vincoli che legano l’ hardware e il sistema operativo, permettendo l’installazione di applicazioni di terze parti, ovviamente non certificate direttamente da Apple. Attraverso il jailbreak infatti, viene installata Cydia, un’applicazione simile all’ Apple Store, da dove si possono scaricare e successivamente installare gratuitamente applicazioni di ogni genere sul nostro iphone,  a seconda delle nostre esigenze e del modo in cui intendiamo utilizzarlo. In pratica su Cydia, c’è una vasta gamma di temi, giochi , suonerie, programmi e utility che se installate vanno a colmare molte di quelle funzionalità carenti riscontrate sul nostro telefono. Quindi, se siete insoddisfatti del vostro nuovo Iphone così come esce dalla sua confezione,  non esitate ad eseguire il jailbreak del dispositivo e ad aggiungere nuove funzionalità adatte alle vostre esigenze.  Attenti però alle applicazioni da scaricare, che non essendo sottoposte a verifiche di compatibilità da parte di Apple, potrebbero una volte installate, danneggiare i file di sistema e rendere così inutilizzabile l’iphone. Quindi il consiglio che vi dò è quello di scaricare sempre e comunque applicazioni che risultino già  testate da altri utenti così da non avere spiacevoli sorprese. Infine, è bene ricordare che dopo aver effettuato il jailbreak, la garanzia del vostro iphone potrebbe essere non più valida ,  a meno che non si riporti il firmware del dispositivo al suo stato originario attraverso la procedura di ripristino da effettuare  tramite Itunes.

Articoli Simili:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

I link nei commenti potrebbero essere liberi dal nofollow.