Immergete le mandorle per 2 minuti in una casseruola piena d’acqua bollente, quindi scolatele, pelatele e passatele nel forno tiepido per privarle di ogni traccia di umidità.

Dopo ciò, trasferitele nel mortaio, poche alla volta e riducetele in frammenti minutissimi.

Montate gli albumi a neve molto consistente e unitevi le mandorle, lo zucchero e la vaniglia, rimestando delicatamente gli ingredienti con un cucchiaio di legno per amalgamarli come si deve.

Coprite la piastra del forno con un foglio di carta oleata e disponetevi dei mucchietti di composto delle dimensioni di una noce, leggermente distanziati fra loro.

Cuocete i biscotti in forno caldo ad una temperatura di 200 gradi, per 40 minuti ( si dovranno fare due o più infornate se necessario ).

A cottura ultimata estraete i Brutti ma buoni dal forno e serviteli dopo che si saranno completamente raffreddati.

Potete anche conservarli per qualche giorno in una scatola di metallo, o di plastica, a chiusura ermetica.

Ingredienti per 6- 8 persone :

650 gr di mandorle già sgusciate

7-8 albumi

500 gr di zucchero

un cucchiaio di vaniglia in polvere

Di rompas

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I link nei commenti potrebbero essere liberi dal nofollow.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.