Non tutti sono a conoscenza che se non si prendono le opportune precauzioni, la nostra amata rete Wi-fi, potrebbe essere utilizzata dai nostri simpaticissimi vicini per navigare indisturbati e gratuitamente su Internet oppure nel caso più drammatico, da utenti malintenzionati a cui non basta la semplice fruizione gratuita della nostra rete Wi-Fi, ma la sfruttano per ottenere con l’inganno e a nostra insaputa, l’accesso ai dati personali, memorizzati sul nostro PC.

La prima cosa da fare per evitare tali inconvenienti, è quella di applicare un sistema di crittografia alla rete. Cosi facendo si dovrà immettere una password, ogni volta che proviamo a connetterci alla rete Wi-fi. Un piccolo disturbo da pagare per una maggiore sicurezza.

Oggigiorno la maggior parte dei router Wi-fi, supportano standard di cifratura, come WEP,WPA e WPA2.

Vi consiglio di utilizzare un sistema di cifratura come WPA o WPA2, che garantisce rispetto all’ormai passato sistema WEP, un maggiore livello di sicurezza.

Un altro modo per salvaguardare la nostra rete è quello di impostare il nostro router, in modo che non trasmetta il nome della nostra rete Wireless definito SSID.

Infatti nascondendo l’SSID al mondo esterno, la nostra rete Wireless non sarà più visibile ai computer presenti nelle vicinanze e solo coloro che sapranno il nome preciso della rete saranno in grado di trovarlo.

Vi consiglio prima di seguire questi semplice passi per portare la vostra rete wireless ad un livello di sicurezza modesto, di leggere la documentazione del vostro router, in quanto le procedure per rendere inviolabile la vostra connessione dipendono molto dal modello e dal produttore del router acquistato.

Di rompas

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I link nei commenti potrebbero essere liberi dal nofollow.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.